Nel 1903 Virgilio Valobra decide di perseguire un obiettivo veramente ambizioso, ispirato dall'antica tradizione della costa ligure nella produzione di saponi di qualità: fonda il suo stabilimento a Genova seguendo gli antichi metodi e tecniche usate dai maestri saponieri del diciottesimo secolo. Ingredienti purissimi e produzione artigianale sono i punti di forza di questa storica azienda italiana.

Le formule originali sono state amorevolmente preservate attraverso gli oltre 100 anni di esistenza della Valobra: formule costantemente migliorate e aggiornate, mantenendo le caratteristiche originali unite all'esclusivo uso di materie prime selezionate e purissime, per ottenere una sostanza che è simile alla naturale protezione della pelle.

La morbida schiuma degli speciali saponi Valobra è unica: è ricca, pura e delicata grazie all'olio di cocco proveniente da un'isola dell'oceano indiano e ad essenze completamente naturali, vitamine, olii vegetali e lecitine.
Le proprietà di queste preziose sostanze naturali potrebbero essere logorate o indebolite da metodi di produzione inadeguati. Per salvaguardare la loro integrità, Virgilio Valobra ha da sempre adottato e mantenuto l'antico, unico e costoso metodo di bollitura in caldaia a "cielo aperto".
Speciale attenzione è inoltre dedicata alla stagionatura del sapone, che deve attendere oltre sei mesi prima che i grossi e pesanti “blocchi” di sapone possano essere trasformati in saponette disponibili per il consumatore.
Stagionatura, essiccazione, incorporamento delle sostanze qualificanti quali la crema supergrassante, le vitamine, il profumo e il colore, la raffinazione in macchinario a cilindri rotanti, la trafilatura e lo stampaggio: Valobra conduce l'intero ciclo produttivo e pone la massima cura ad ogni singolo passaggio, per il raggiungimento della massima qualità.